Copertina Libro Il Valore dei Dati nella Robot Economy

Il valore dei dati nella Robot Economy

Data leaders e data science nella ripresa post-pandemia e nella futura società 5.0

Published on 31/03/2021 by Donata Petrelli

Reading Time: 3 minutes

Per chi fosse nuovo nel mio blog devo anticipare una nota importante: la Data Science è il mio amore razionale mentre le scarpe quello viscerale. Tuttavia, il mio processo di acquisto di un paio di scarpe non è certo dettato dall’impulso. Per scegliere quello migliore adotto strategie per l’analisi dati nella fase di selezione e metodologie calcolo statistico per l’acquisto.

Verifico le statistiche ed i trend del momento relativi alla moda. Quindi cerco le fonti per le migliori offerte. Infine, per l’acquisto finale, utilizzo strumenti di calcolo per la ricerca della forma perfetta (i più curiosi possono trovare queste informazioni nei miei precedenti post 🙂 che potete trovare qui ). Solo così ho la garanzia non solo di non sbagliare l’acquisto ma, per di più, aumentare il mio livello di ‘soddisfazione personale’ con un nuovo bellissimo pezzo per la mia collezione.

“Ok, d’accordo ma … cosa c’entra questo con la recensione del libro?” … direte giustamente voi

Tranquilli, non sono diventata una ‘Fashion blogger ‘è che questo è quello che succede quando si ha la cultura dei dati. Non c’è momento o aspetto della nostra vita, privata e professionale, che non ne sia influenzata. Un comportamento ‘data driven’ porta a cambiare atteggiamenti ed abitudini in ogni processo decisionale. Lo stesso vale per le aziende. Un’azienda basata sui dati non ha apportato solo innovazione tecnologica ma anche culturale all’interno dell’organizzazione.

In questo contesto di trasformazione digitale e culturale epocale, accelerato anche dalla contingente situazione dovuta alla pandemia, si colloca il libro del mio amico Fabrizio CarapellottiIl valore dei dati nella Robot Economy” edito da Maggioli Editore.

Copertine Libro Il Valore dei Dati nella Robot Economy Fabrizio Carapellotti Donata Petrelli Maggioli Editori Apogeo
Copertine Libro Il Valore dei Dati nella Robot Economy Fabrizio Carapellotti Donata Petrelli Maggioli Editori Apogeo

Il libro è infatti una preziosa fonte di spunti di riflessione sul ruolo dei dati nell’era della Robot Economy e di quello delle nuove figure professionali in grado di migliorare il livello di “data alfabetizzazione”.

In esso sono contenuti molti preziosi contributi di professionisti che, come me, danno la loro visione, nel proprio ambito operativo, in merito alle nuove tendenze tecnologiche e alle sfide che siamo chiamati ad affrontare nell’era post Covid.

Il mio intervento riguarda il nuovo ruolo che assume il Data Scientist, una figura chiave in grado di gestire non solo la crescente mole di dati ma, soprattutto, il compito di rivisitare i modelli di previsione ed analisi in quei settori particolarmente segnati da questo evento come quello finanziario e bancario.

È un libro rivolto a tutti, perché tutti siamo chiamati a vivere e lavorare in questa una nuova società 5.0, in cui l’informatizzazione sarà sempre più al servizio dei cittadini. Il libro permette di approfondire ogni aspetto di questo cambiamento: dalle nuove abitudini in materia di igiene e nuove applicazioni in ambito sanitario alle nuove modalità di lavoro e comunicazione fino alle nuove applicazioni digitali nell’ambito del marketing, della produzione della vendita.

Sono molto felice di aver dato anche il mio contributo. D’altronde …

La scienza non è nient’altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell’umanità

Nikola Tesla

Buona lettura!

Il valore dei dati nella Robot Economy
Torna su

Donata Petrelli - Data Scientist in Tacchi Alti - Iscriviti alla mia Newsletter Gratuita